I migranti dello SPRAR al Med Fest a Piazza Armerina

Un forte messaggio di pace, accoglienza e solidarietà è stato lanciato ieri in occasione del concerto di Mario Incudine durante il Med Fest. "Ricordiamoci di quando i migranti eravamo noi, italiani e siciliani alla ricerca di dignità e lavoro, ricordiamoci che anche oggi tanti giovani cercano opportunità migliori in altri paesi" così l'artista Mario Incudine. E poi l'intervento del nostro presidente Agostino Sella che ha raccontato il progetto della migrazione circolare con cui stiamo sostenendo il rientro in patria dei migranti che accogliamo in Sicilia, con la testimonianza di Camara che a settembre rientrerà in Gambia per realizzare un altro orto che darà lavoro dignitoso a lui e ad altri giovani gambiani, così come abbiamo già fatto in altri villaggi di Senegal e Gambia dal 2017. E la serata si è conclusa con i 4 giovani migranti della Drum Music Band che hanno suonato sul palco insieme ad Incudine. Siamo felici di aver sostenuto questo evento e di aver visto la partecipazione di tanto pubblico. Un ringraziamento va alle istituzioni che hanno sostenuto il coinvolgimento dei migranti nelle varie fasi dell'organizzazioni di questa festa.

Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved.