Progetto in Italia e in Africa

Lunedì, 07 Ottobre 2019 08:36

Un pareggio che sa di vittoria

Come una vittoria. Grande soddisfazione in casa Don Bosco 2000 dopo il pareggio con il blasonato Siracusa. Sotto di due gol nel primo tempo la squadra di Salvino Arena pareggia la partita nella ripresa grazie ad una grande prestazione di tutti gli effettivi. Decisivi ancora una volta i cambi. Gioca bene la Don Bosco nei primi minuti della partita ma è il Siracusa che si porta in vantaggio al 17’ con un gol di Giuseppe Giannaula. Cerca di riprendersi la squadra multietnica ma nonostante il buon possesso di palla è il Siracusa a raddoppiare con una staffilata dal limite dell’argentino Esteban Alfieri al 24’. Finisce il primo tempo con occasioni da entrambi le parti. Negli spogliatoi Arena suona la carica ai suoi giocatori che rientrano in campo attaccando a testa bassa. Ed il gol arriva dopo 10 minuti con una straordinaria punizione dal limite del veterano Peppe Oliveri che con una parabola da architetto disegna una traiettoria che si insacca sotto il sette. Continua ad attaccare la don Bosco 2000 che al 73’ raggiunge il pareggio con una azione da manuale. Con un repentino cambio di gioco la palla arriva sul vertice destro a Livio Palermo che supera il suo diretto avversario e mette la palla sul piede di Ousmane Jawara che tira di prima intenzione. Il portiere siracusano ribatte ma il giovane Raccuglia - entrato al posto di Angelo Tespi - insacca la sfera sotto incrocio dei pali. Il pubblico della Don Bosco è in delirio e comincia a credere nella vittoria. La partita negli ultimi 15 minuti è vibrante con occasioni da entrambi le parti. Il Siracusa negli ultimi minuti cerca di accelerare ma la Don Bosco 2000 porta a termine un meritato pareggio con la squadra più forte del campionato. Ottima la disposizione in campo della squadra con un solido 4-3-3. Tra i pali un sicuro Lirio Oieni, esterni il quasi quarantenne Angelo Tespi e il veterano Oliveri autore del gol che ha accorciato le distanze. Al centro della difesa l’ormai consolidata coppia Cessay Jaja - Ciccio Abbate. A centrocampo il motorino Dario Franchino, che più volte ha fermato come un piccolo gladiatore i giganti siracusani, il prezioso Lamorella che si è stirato nella ripresa sostituito dal solido Assan, e il gambiano Malang Sanyang. In attacco il tridente Ousman Jawara, Livio Palermo e Charty Lamin che ha orchestrato interessanti manovre di gioco. Nella ripresa decisivo gli innesti di Danilo Raccuglia autore della rete del pareggio, Simone Minacapilli - espulso nel finale a causa di una reazione - e del giovane Gioele Calì. “Sono soddisfatto che più non si può. Questo pareggio equivale ad una vittoria con una delle squadre più blasonate della Sicilia - dice Agostino Sella - E pensare che tre anni fa partecipavamo solamente ai tornei CSI. Complimenti a tutti i ragazzi ed anche allo staff tecnico che ha messo in campo una squadra equilibrata trovando il posto giusto ad ogni ragazzo. Adesso concentriamoci per domenica prossima. Punto dopo punto arriveremo alla salvezza”

Lunedì, 07 Ottobre 2019 08:31

Terza di campionato per l'ASD Don Bosco 2000

Terza giornata di campionato di Promozione per l'ASD Don Bosco 2000 che ospita in casa il Siracusa Calcio.
Vi aspettiamo al campo Sant'Ippolito alle ore 15.30 domenica 29 settembre.

#squadramultietnica #integriamo

La testimonianza di Cesare e Carmelita, dalla missione in Senegal, nel villaggio di Velingara.

"Abbiamo atteso tanto prima di testimoniare la nostra esperienza missionaria in Senegal perchè non riuscivamo a trovare le parole che potessero esprimere ciò che avevamo vissuto, avevamo bisogno di far sedimentare la bellezza, la felicità e l'emozione che avevamo dentro. Eravamo i più anziani del gruppo e Carmelita è stata definita Mamarè dagli abitanti del villaggio di Velingara. In quel luogo meraviglioso abbiamo capito che è l'Amore quello che conta e lo abbiamo sperimentato proprio attraverso la parola Beteyà
(Bello e Buono) come Armonia e Condivisione nel gruppo, Gioia e Bellezza negli occhi
di chi abbiamo incontrato (bambini ,giovani ,mamme giovanissime, anziani), Meraviglia nel Creato e
Pace e profonda Serenità nella preghiera.
L'arcobaleno in cielo nel momento del completamento del murales è stato per noi un Segno di Pace e Benedizione.
Ringraziamo tutti e teniamo tutti nel nostro cuore".
Cesare e Carmelita

Arrivati oggi al nostro centro di accoglienza ed integrazione di Aidone i 5 giovani eritrei del progetto dei corridoi umanitari che abbiamo in precedenza ospitato nel centro di Catania. Il progetto dei corridoi umanitari è gestito in partenariato con la Comunità di Sant'Egidio e punta a sostenere in modo legale e dignitoso il viaggio dei migranti che sono costretti a fuggire dal proprio paese.

#accogliamo #sosteniamo #costruttoridiponti #corridoiumanitari

 Domani scendiamo in campo per la seconda di campionato, in casa contro il Priolo.
 Vi aspettiamo al Campo Sant'Ippolito a Piazza Armerina alle 15.30.

Lunedì, 07 Ottobre 2019 08:10

I piccoli dell'ASD Don Bosco 2000

⚽️ Iniziano oggi gli allenamenti della squadra giovanile dell'ASD Don Bosco 2000 con una grande partecipazione di ragazzi nel campo di Aidone (EN).
⚽️ Sono aperte le iscrizioni.
⚽️ VI ASPETTIAMO NUMEROSI!!!
Info e contatti al 391 429 1752 o al 339 757 9519.

Seconda giornata di campionato di Promozione per la nostra squadra multietnica che ospita la Climiti San Paolo Priolo al Campo Sant'Ippolito a Piazza Armerina.

Vi aspettiamo alle 15.30 domenica 22 settembre.

#integriamo #squadramultietnica #promozione

Martedì, 17 Settembre 2019 08:29

I migranti e la grande famiglia dell'Agedi

 Abbiamo partecipato alla grande festa di chiusura del Grest dll'Agedi: un momento di integrazione e divertimento per i nostri ragazzi dei progetti di accoglienza ed integrazione SPRAR e CAS, insieme agli animatori dellAgedi.

#integriamo #costruttoridiponti

Qualche giorno fa il presidente Agostino Sella ha raggiunto Monica Camiolo e Fafadi Seny a Velingara (Senegal) dove stiamo creando opportunità di lavoro per i giovani senegalesi, per fermare la migrazione forzata.
E' importante dialogare con gli abitanti di questo piccolo villaggio nella savana subsahariana per concordare con loro gli interventi più appropriati. Hanno già messo a disposizione un piccolo appezzamento di terreno e da lì partiremo per costruire un pozzo ed alimentarlo con i pannelli solari. A Velingara purtroppo non c'è l'energia elettrica e la popolazione vive in condizioni drammatiche. Non sarà facile, ma noi continueremo a lavorare là dove c'è più bisogno.

#sosteniamo #cooperazione #migrazionecircolare #costruttoridiponti

Prima di campionato per l'asd Don Bosco 2000 in casa della Leonfortese nella stagione 2019 - 2020 in Promozione.

#integriamo #squadramultietnica

 
 
 
 
 
Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved.