La testimonianza di Federica, tornata dalla missione in Senegal

Federica, una giovane volontaria salesiana, è ritornata in Senegal ad un anno di distanza. Alla sua giovane età, si è rimboccata le maniche ed è venuta con noi in una delle zone più povere del mondo, per "aiutarci ad aiutare" le famiglie dei villaggi nella savana senegalese. Queste le sue parole al rientro in Italia.
"Quest’anno sono andata in Senegal per la seconda volta. Non ero certa che avrei potuto farlo, anzi ho cercato di allontanare il più possibile l’idea per non rimanere delusa.
Ma la vita è questa, pianifichi, organizzi e poi cambi tutto e ascolti solo il tuo cuore.
Tornare ha concretizzato il sogno vissuto l’estate scorsa. Rivedere i volti delle persone conosciute, ritrovare i bambini cresciuti e quella terra pronta ad accogliermi ancora mi ha fatto capire quanto è semplice darsi agli altri quando si è in Cristo.
La sensazione che ho ritrovato è stata la stessa, mi sono sentita spettatrice di uno spettacolo meraviglioso, perché per me “giocare” insieme ai bambini, ai ragazzi e ai miei compagni di viaggio a Vélingara è stato come guardare un pezzo di paradiso.
Nel nulla ho trovato la speranza, nel nulla ho trovato la gioia, nel nulla più assoluto ho trovato Dio che mi ha guardato con gli occhi più belli e più poveri che io avessi mai visto, in volti non più sconosciuti ma con un Nome. Occhi che ti parlano e che ti fanno male per l’ingiustizia che vivono ma che ti riempiono di una gioia indescrivibile e di una voglia di vivere che preghi non svanisca mai".

Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved.