AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI DA INVITARE

AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI DA INVITARE AI SENSI DELL’ART. 36, C. 2 DEL D. LGS. N. 50/2016 – CRITERIO DEL MINOR PREZZO O RAPPORTO QUALITA’/PREZZO EX ART. 95, C. 4, LETT. B-bis) DEL MEDESIMO DECRETO – PER ADEGUAMENTO AREA SPOGLIATOI, DOCCE, BAGNI PER DISABILI E AREA OMBREGGIATA ALLA COLONIA DON BOSCO DI CUI ALLA “CATEGORIA C”, PIANO FINANZIARIO PREVISTO DALL’ALLEGATO A3 RELATIVO AL PROGETTO “TOURABILITY CUP G61H23000200008 ”:

Progetto “Sicilia Tutti Inclusi” afferente all’attività progettuale per “Il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità – di cui al D.M. del 10 gennaio 2022 “PROGETTO TOURABILITY. CUP G61H23000200008”

ADEGUAMENTO AREA SPOGLIATOI, DOCCE, BAGNI PER DISABILI E AREA OMBREGGIATA ALLA COLONIA DON BOSCO DI CATANIA, DI CUI ALLA “CATEGORIA C”, PIANO FINANZIARIO PREVISTO DALL’ALLEGATO A3 RELATIVO AL PROGETTO “TOURABILITY CUP G61H23000200008.

 Si rende noto che l’Associazione Don Bosco 2000 – Impresa Sociale, aggiudicataria del progetto “Sicilia Tutti Inclusi” afferente all’attività progettuale per “Il turismo accessibile e inclusivo per le persone con disabilità – di cui al D.M. del 10 gennaio 2022”, PROGETTO TOURABILITY CUP G61H23000200008.

invita le imprese specializzate sul territorio a presentare offerta relativa ADEGUAMENTO AREA SPOGLIATOI, DOCCE, BAGNI PER DISABILI E AREA OMBREGGIATA ALLA COLONIA DON BOSCO DI CATANIA di cui alla “Categoria C”, Piano Finanziario previsto dall’Allegato A3 relativo al Progetto “TOURABILITY CUP G61H23000200008.

 Il presente avviso non costituisce invito a partecipare a gara pubblica, né offerta al pubblico (art. 1336 c.c.), ma semplice richiesta di presentazione di proposta di fornitura di cui all’oggetto.

La manifestazione di interesse, pertanto, non vincola in alcun modo l’impresa committente che si riserva, comunque, di sospendere, modificare o annullare la procedura relativa al presente avviso esplorativo e di non dare seguito alle fasi successive senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa, nemmeno ai sensi degli artt. 1337 e 1338 del Codice Civile, dandone avviso mediante pubblicazione nel sito internet istituzionale.

Si darà seguito alla procedura di valutazione anche in presenza di una sola candidatura ricevuta.

Pertanto, in mancanza di richieste di manifestazione di interesse, l’impresa committente procederà ad individuare direttamente i soggetti sul territorio specializzati nella fornitura del servizio di cui sopra. Le comunicazioni afferenti alla presente procedura, o eventuali rettifiche, saranno pubblicate sul sito www.donbosco2000.org nella sezione NEWS.

Committente: Associazione Don Bosco 2000 – Impresa Sociale, Largo San Giovanni, 6 – 94015 Piazza Armerina (EN), c.f. 91019030864, p.iva 01018600864

 

PROCEDURA E CRITERIO DI SELEZIONE DELLE OFFERTE: procedura negoziata, ai sensi dell’art. 36 del D. Lgs. n. 50/2016, con aggiudicazione mediante il criterio del minor prezzo o rapporto qualità/prezzo comprensivo degli oneri e dei costi per la sicurezza, ai sensi dell’art. 95, c. 4, lett. B-bis) del D. Lgs. n. 50/2016.

OGGETTO DELLA PROCEDURA: ADEGUAMENTO AREA SPOGLIATOI, DOCCE, BAGNI PER DISABILI E AREA OMBREGGIATA ALLA COLONIA DON BOSCO DI CATANIA di cui alla “Categoria C”, Piano Finanziario previsto dall’Allegato A3 relativo al Progetto “TOURABILITY CUP G61H23000200008.

 I preventivi dovranno essere ESCLUSI di IVA e ogni eventuali e ulteriori spese accessorie (trasporto, oneri, ecc…).

 

 

SPOGLIATOI

1

Svellimento di copertura esistente, inclusi oneri e trasporto del materiale di risulta. Sono compresi nell’intervento la rimozione delle staffe di sostegno e dei perni di ancoraggio, e le eventuali opere murarie necessarie. Circa 48,00 mq

2

Demolizione di muratura in elevazione (n° 10 pareti interne) dello spessore di 10 cm di qualsiasi genere e spessore, eseguita con qualsiasi mezzo compreso il trasporto a discarica del materiale, di circa 26,50 mq

3

Smontaggio di n.15 porte in legno, di qualsiasi dimensione, compreso coprifili, controcassa, trasporto a discarica del materiale di risulta

4

Realizzazione di muro di tompagnamento (chiusura di n° 7 vani porta) eseguita con elementi in laterizio o cls, con idonea malta, per pareti e tramezzature rette o curvilinee, compreso l’impiego di regoli a piombo in

corrispondenza degli spigoli del muro e di cordicelle per l’allineamento dei mattoni, il calo ed il sollevamento in alto dei materiali, la formazione di riseghe, mazzette e collegamenti, spigoli, curvature, i ponti di servizio con altezza massima m 2,00 e/o trabattelli a norma, anche esterni, mobili o fissi, compreso di tutto il materiale e ogni altro onere e magistero per dare il lavoro finito a regola d’arte.

5

Realizzazione di riquadri, da eseguire nella muratura, per la posa in opera di controtelaio per porta interna a battente in legno di abete grezzo dello spessore di cm 2, dato in opera fissato alle murature con zanche in acciaio zincato, compreso le opere murarie, con ripristino di intonaco e tutto il materiale e ogni altro onere e magistero per dare il lavoro finito a regola d’arte.

Fornitura e posa in opera di n.7 nuove porte, aventi una luce finita di 80 cm

6

Fornitura e messa in opera di copertura in lamiera ondulata preformato per la realizzazione di copertura, completo di frontalino di tamponamento e bullonatura per il fissaggio a regola d’arte circa 78m²

7

Tinteggiatura, compresa di materiale, con idropittura traspirante, tipo ducotone, per superfici interne, eseguita con due mani di colore nella tonalità a scelta della D.LL., compreso ogni onere per la preparazione del sottofondo con carteggiatura e le stuccature necessarie, per la tinteggiatura, la fornitura, posa e rimozione dei ponteggi di altezza fino a 3,50 metri, le riprese di colore e la pulizia accurata ad opere

ultimate

8

Fornitura e posa in opera di intonaco completo a civile per interni e rete interposta da applicare su superfici

orizzontali, verticali o inclinate, piane o curve, formato da un rinzaffo di malta e cemento tipo 325 a q. li 5 e due strati di malta bastarda a grezzo e fine, compreso il ricavo di spalle, contorni, riquadrature di spigoli vivi, profili paraspigoli in ferro zincato, compreso l’onere dei ponteggi fino ad un’altezza di ml 3,50 ed ogni altro onere per dare il lavoro finito a regola d’arte

9

Realizzazione di riquadri, da eseguire nella muratura, per la posa in opera di controtelaio per porta in alluminio a battente, dato in opera fissato alle murature con zanche in acciaio zincato, compreso le opere murarie, con ripristino di intonaco e tutto il materiale e ogni altro onere e magistero per dare il lavoro finito a regola d’arte.

Fornitura e messa in opera di n.7 porte in alluminio con pannelli e maniglioni antipanico adatti ai disabili

 

BAGNI DISABILI

10

Demolizione di muratura in elevazione (n° 4 pareti interne) di qualsiasi genere e spessore, eseguita con qualsiasi mezzo compreso il trasporto a discarica del materiale, di circa 11,00 mq

11

Smontaggio di n.5 porte di qualsiasi materiale, di qualsiasi dimensione, compreso coprifili, controcassa, trasporto a discarica del materiale di risulta

12

Svellimento di copertura esistente, inclusi oneri e trasporto del materiale di risulta. Sono compresi nell’intervento la rimozione delle staffe di sostegno e dei perni di ancoraggio, e le eventuali opere murarie necessarie. Circa 12,00 mq

13

Realizzazione di muro di tompagnamento eseguita con elementi in laterizio o cls, con idonea malta, per pareti e tramezzature rette o curvilinee, compreso l’impiego di regoli a piombo in corrispondenza degli spigoli del muro e di cordicelle per l’allineamento dei mattoni, il calo ed il sollevamento in alto dei materiali, la formazione di riseghe, mazzette e collegamenti, spigoli, curvature, i ponti di servizio con altezza massima m 2,00 e/o trabattelli a norma, anche esterni, mobili o fissi, compreso di tutto il materiale e ogni altro onere e magistero per dare il lavoro finito a regola d’arte.

14

Svellimento dei vecchi sanitari e del rivestimento di ceramica, inclusi oneri e trasporto del materiale di risulta a discarica autorizzata

15

Realizzazione di muro di tompagnamento (chiusura di n° 5 porte) eseguita con elementi in laterizio o cls, con idonea malta, per pareti e tramezzature rette o curvilinee, compreso l’impiego di regoli a piombo in corrispondenza degli spigoli del muro e di cordicelle per l’allineamento dei mattoni, il calo ed il sollevamento in alto dei materiali, la formazione di riseghe, mazzette e collegamenti, spigoli, curvature, i ponti di servizio con altezza massima m 2,00 e/o trabattelli a norma, anche esterni, mobili o fissi, compreso di tutto il materiale e ogni altro onere e magistero per dare il lavoro finito a regola d’arte.

16

Realizzazione di riquadri, da eseguire nella muratura, per la posa in opera di controtelaio per porta interna a battente in legno di abete grezzo dello spessore di cm 2, dato in opera fissato alle murature con zanche in acciaio zincato, compreso le opere murarie, con ripristino di intonaco e tutto il materiale e ogni altro onere e magistero per dare il lavoro finito a regola d’arte.

Fornitura e posa in opera di n.2 nuove porte, aventi una luce finita di 90 cm con pannelli e maniglioni antipanico adatti ai disabili.

17

Punto idrico di alimentazione e di scarico di un singolo apparecchio igienico- sanitario, dato finito in

opera all’interno completo di:

a) per l ‘acqua fredda: linea di collegamento dal collettore all’ apparecchio sanitario con tubazioni in multistrato da 1/2″;

b) per gli scarichi: quota parte della tubazione, diametro 100-120 mm, di raccordo alla colonna di scarico piu’ prossima e tubazioni da 35-40 mm, dall’apparecchio di utilizzo al predetto raccordo. Compresi materiali di consumo, pezzi speciali, apertura e chiusura di tracce al grezzo, assistenze murarie; compresa la fornitura e montaggio dei sanitari o degli apparecchi utilizzatori con relative rubinetterie e raccorderie, nonche’ eventuali collettori complanari e saracinesche di intercettazione, il tutto a perfetta regola d’arte.

N.2 WC con n.2 lavabi completi di rubinetteria e maniglioni per disabili

18

Realizzazione in opera di rivestimenti di qualsiasi tipo, scelti dalla committenza, compresi i materiali di

allettamento o di incollaggio, i tagli e lo sfrido, la posa in opera di pezzi speciali di raccordo e d’angolo, la formazione di quartaboni, eventuali riprese di mantelline, stuccatura dei giunti, distanziatori (mm. 3) e pulizia finale, il tutto per dare il titolo compiuto e finito a regola d’arte. Le piastrelle ceramiche, interne ed

esterne, devono essere posate secondo la UNI 11493:2013.

Rivestimento in ceramica di circa 45m²

19

Punto idrico di alimentazione e di scarico di un singolo apparecchio igienico- sanitario, dato finito in

opera all’interno completo di:

a) per l ‘acqua fredda: linea di collegamento dal collettore all’ apparecchio sanitario con tubazioni in multistrato da 1/2″, (solo acqua fredda) compreso di tutto il materiale e ogni altro onere e magistero per dare il lavoro finito a regola d’arte.

20

Fornitura e posa in opera di intonaco completo a civile per interni e rete interposta da applicare su superfici

orizzontali, verticali o inclinate, piane o curve, formato da un rinzaffo di malta e cemento tipo

325 a q. li 5 e due strati di malta bastarda a grezzo e fine, compreso il ricavo di spalle,

contorni, riquadrature di spigoli vivi, profili paraspigoli in ferro zincato, compreso l’onere dei

ponteggi fino ad un’altezza di ml 3,50 ed ogni altro onere per dare il lavoro finito a regola

d’arte

21

Formazione di manto di copertura in lastre metalliche preverniciate con colori RAL standard come da indicazioni della D.LL., compreso ogni onere per il sollevamento del materiale al piano di lavoro, la fornitura e posa in opera delle lastre compreso la fornitura delle viti di fissaggio e degli ancoranti ai supporti. Compreso ogni onere per la posa su falde inclinate ed ogni altro onere per dare il lavoro finito

secondo la regola dell’arte e le indicazioni della D.LL.

di circa 12,00 m²

22

Fornitura e posa in opera di n.2 porte in alluminio con maniglione per disabili

23

Tinteggiatura, compresa di materiale, con idropittura traspirante, tipo ducotone, per superfici interne, eseguita con due mani di colore nella tonalità a scelta della D.LL., compreso ogni onere per la preparazione del sottofondo con carteggiatura e le stuccature necessarie, per la tinteggiatura, la fornitura, posa e rimozione dei ponteggi di altezza fino a 3,50 metri, le riprese di colore e la pulizia accurata ad opere

ultimate

 

PAVIMENTAZIONE ESTERNA

24

Fornitura e messa in opera di pavimentazione autobloccante  50*50 spessore 6cm, compreso il trasporto e lo scarico dello stesso ed il trasporto in discarica del materiale di risulta il tutto a perfetta regola d’arte. Circa 200m²

 

STRUTTURA OMBREGGIANTE

25

Fornitura e messa in opera di struttura in legno lamellare composta da travi dello spessore indicato dalla committenza poste ortogonalmente come struttura sui cui ancorare una copertura in canniccio in canne per uno sviluppo di circa 180 mq. I pilastri sono conficcati nel terreno fino ad una profondità di 50cm e trattati con repellente all’acqua, a questo viene aggiunto un sistema di ancoraggio in acciaio per sabbia, compreso ogni lavorazione ed onere per dare il rilevato compiuto a perfetta regola d’arte.

LUOGO DI ESECUZIONE: Viale Kennedy n.55, Catania c/o Colonia Don Bosco

TERMINE ULTIMO DI ESECUZIONE: 30/5/2024

IMPORTO MASSIMO: Euro 35.000 (trentamila) IVA esclusa.

SOGGETTI AMMESSI: possono partecipare i soggetti economici specializzati in forma singola o associata ed è fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla presente procedura in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, ovvero di partecipare alla procedura anche in forma individuale qualora abbia partecipato alla procedura medesima in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti.

REQUISITI DI ORDINE GENERALE: assenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016;

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL’ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

L’istanza di partecipazione, sottoscritta dal titolare o dal legale rappresentante, presentata unitamente a fotocopia di un documento di identità̀ del sottoscrittore in corso di validità̀ (ai sensi degli art. 46 e 47, D.P.R. 445/2000), redatta secondo lo schema predisposto (ALLEGATO 1), dovrà pervenire a mezzo PEC all’indirizzo donbosco2000@pec.itentro e non oltre dieci giorni dalla pubblicazione del presente avviso, pena la non ammissione alla procedura.

La mancanza dei documenti richiesti o la non conformità a quanto richiesto dal presente avviso, comporterà l’esclusione dalla selezione.

L’oggetto del messaggio di posta elettronica certificata dovrà essere il seguente: “AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI DA INVITARE AI SENSI DELL’ART. 36, C. 2 DEL D. LGS. N. 50/2016 – CRITERIO DEL MINOR PREZZO O RAPPORTO QUALITA’/PREZZO EX ART. 95, C. 4, LETT. B-bis) DEL MEDESIMO DECRETO – ADEGUAMENTO AREA SPOGLIATOI, DOCCE, BAGNI PER DISABILI E AREA OMBREGGIATA ALLA COLONIA DON BOSCO DI CATANIA DI CUI ALLA “CATEGORIA C”, PIANO FINANZIARIO PREVISTO DALL’ALLEGATO A3 RELATIVO AL PROGETTO “TOURABILITY CUP G61H23000200008.

Ai sensi del D.Lgs. n.196/2003 e s.m.i., si precisa che il trattamento dei dati personali sarà improntato a liceità̀ e correttezza nella piena tutela dei diritti dei partecipanti e della loro riservatezza.

COMUNICAZIONE ESITO ESAME DELLE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE: Le

manifestazioni d’interesse pervenute nei termini previsti saranno valutate in termini di ammissibilità alla procedura.

Verrà costituita Commissione giudicatrice ad hoc con comprovata esperienza nel project management e ne sarà data notizia sul sito www.donbosco2000.org. I concorrenti ammessi saranno invitati a colloquio successivo di approfondimento per la realizzazione dei lavori e sopralluogo nei luoghi di esecuzione.

DESCRIZIONE

PUNTEGGIO

Qualità della proposta

0-40

Descrizione dettagliata specifiche lavori

0-30

Tempi di realizzazione

0-30

Totale

100

Ad ogni concorrente verrà attribuito dalla Commissione un punteggio da 0 a 100 sulla base della seguente tabella:

RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: Dott.ssa Roberta La Cara e-mail r.lacara@donbosco2000.org cell.: 3463139613

RESPONSABILE TECNICO: Arch. Agostino Sella e-mail presidente@donbosco2000.org cell.: 3406888912, a cui è possibile richiedere planimetrie ed elaborati tecnici dei lavori ed appuntamenti per effettuare sopralluoghi.

 

Piazza Armerina, 13/04/2024

 

Associazione Don Bosco 2000 – Impresa Sociale 

Il Legale Rappresentante

Agostino Sella Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell’art. 3, c. 2, del D.

Lgs. n. 39/93