Assunto il nigeriano che ha sventato la rapina al supermercato

Fino a qualche giorno prima chiedeva l'elemosina davanti al supermercato. Dopo aver bloccato un rapinatore che aveva minacciato con un coltello la cassiera, la direttrice mantiene la promessa di assunzione che aveva fatto al ragazzo. Ora è un commesso in regola. Questa la prima dichiarazione del giovane Osahon: "Io chiedevo l’elemosina perché, anche se non avevo niente, non volevo rubare. Per questo ho cercato di fermare quell’uomo. Ho guardato quella cassiera in pericolo e ho pensato alla mia famiglia in Nigeria". Una delle tante storie di onestà e rispetto per le regole che hanno come protagonisti i migranti nel nostro territorio. 

Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved. Designed by StudioInsight.it

Please publish modules in offcanvas position.