Associazione Don Bosco 2000 Impresa Sociale
AidoneCataniaPiazza ArmerinaPietraperziaVillarosaS.Caterina VillarmosaTambacounda (Senegal)

info@donbosco2000.org www.donbosco2000.org

[COMUNICATO STAMPA]

Solidarietà alla comunità somala di piazza armerina e condanna dell'aggressione razzista da parte di minorenni. Il presidente Sella: “lavoriamo per combattere la strisciante sottocultura razzista, collaborando insieme scuole, istituzioni politiche e associazioni”..

Don Bosco 2000, esprime profonda solidarietà alla comunità somala di Piazza Armerina in seguito al brutale attacco perpetrato da un gruppo di minorenni contro una donna somala, causandole la frattura del setto nasale. Questo atto non è solo una violenza fisica, ma testimonia una preoccupante sottocultura razzista in una città che si considera medio-borghese e dove ciclicamente si ripetono aggressioni a sfondo razziale. Questa ultima è ancora più grave di tutte le altre.

 L’associazione Don Bosco 2000, da sempre impegnata nella promozione dell’integrazione e del dialogo interculturale, considera questo episodio un campanello d’allarme per l’intera società. È fondamentale che ogni componente della comunità – istituzioni, scuole, famiglie – rifletta seriamente su questo episodio e su ciò che esso rappresenta.

 Il presidente Sella sottolinea: “È inaccettabile che in una società che si vanta di essere accogliente e inclusiva, avvengano ancora atti di violenza così deprecabili, soprattutto da parte delle giovani generazioni. È cruciale interrogarsi su come possa accadere che ragazzi, che frequentano quotidianamente le nostre scuole, possano arrivare a compiere azioni di tale brutalità, mosse da pregiudizi razziali.”

Don Bosco 2000 fa appello al sindaco, al consiglio comunale, alle scuole e a tutte le istituzioni, affinché lavorino ancor di più insieme per promuovere valori di solidarietà, mentalità aperta e integrazione. L’accoglienza non si deve subire ma si deve gestire e governare.

Questa aggressione deve diventare un punto di riflessione per tutti: è essenziale riconoscere e combattere il razzismo nelle sue manifestazioni più nascoste e insidiose, per costruire una comunità realmente inclusiva e solidale.

Don Bosco 2000 si impegna a supportare la vittima e la sua comunità, e a collaborare con tutte le forze del territorio per garantire che tali episodi non si ripetano, promuovendo un’educazione basata sul rispetto reciproco e l’accettazione delle diversità.

 Piazza Armerina 21.1.2024

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare l’ufficio comunicazione di Don Bosco 2000

  • info@donbosco2000.org
  • +39 375 700 8912

Ufficio Comunicazione – Associazione Don Bosco 2000

Largo San Giovanni, 6  – 94015 Piazza Armerina (EN)

www.donbosco2000.org | info@donbosco2000.org | donbosco2000@pec.it

Sede legale: Largo San Giovanni, 6 – 94015 Piazza Armerina (EN) – tel: 0935.687019 – p.iva 01018600864 – c.f. 91018600864 PEC: donbosco2000@pec.it

Associazione Don Bosco 2000
Associazione Don Bosco 2000
Ciao Come posso aiutarti?
Just Now