Si continua a lavorare nell'orto di Doudou

Aly, il mediatore cooperante che sta coordinando le attività del progetto di cooperazione allo sviluppo a Tambacounda (Senegal), sta in questi giorni aiutando i 4 ragazzi senegalesi nelle attività del'orto sociale. Un orto che già da mesi è finalmente irrigato e coltivato. "Aly ci da il buon esempio con il suo lavoro insieme a noi": queste le parole di Gerome, che sta lavorando con noi da 6 mesi e che quindi ha deciso di non lasciare il Senegal per affrontare il viaggio verso l'Europa alla ricerca di occasioni di lavoro per sostenere la sua famiglia, che vive nella regione di Tambacounda in condizioni di estrema povertà.

Aly, insieme a Seny e Fadiga, è ritornato in Africa dopo essere stato accolto nel nostro centro di Aidone (Enna), ha fatto la formazione e da mediatore è diventato uno dei pilastri del progetto di sviluppo in Senegal. Grazie alla rete dei partner salesiani e ai progetti con altre organizzazioni del mondo della cooperazione internazionale, altri orti sono in fase di allestimento per dare opportunità ad altri giovani senegalesi e fermare, là dove è possibile, la migrazione forzata. 

Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved. Designed by StudioInsight.it

Please publish modules in offcanvas position.