Giovani dell'oratorio e migranti per accogliere Papa Francesco

A Piazza Armerina il gruppo dei giovani dell’oratorio salesiano e del centro di accoglienza è composto da circa 60 persone (45 giovani e 15 tra educatori e accompagnatori). Complessivamente si tratta di un gruppo di giovani provenienti da tante città d'Italia e da tanti paesi del mondo per dare un messaggio di pace e unità, nello spirito delle parole di Papa Francesco: "Accogliamo gli immigrati a braccia aperte: Cristo stesso ci chiede di accogliere i nostri fratelli e sorelle migranti e rifugiati con le braccia ben aperte". I giovani e gli animatori saranno principalmente quelli che hanno svolto il servizio durante il periodo estivo con il Grest, non solo quello dell’estate 2018 ma anche quello degli anni precedenti. Sono tutti giovani che hanno fatto un percorso formativo salesiano, inclusi i giovani migranti che si sono formati come animatori e si sono messi al servizio del Grest, creando un grande momento di integrazione. I ragazzi saranno ospitati al cinema “Giò Social House” che è stato allestito di uno spazio ad hoc per accogliere i giovani durante la notte. Il programma prevede già l’avvio venerdì 14 durante il pomeriggio, con la presenza di tutti i giovani della diocesi in Cattedrale. “Noi abbiamo già iniziato degli incontri con i nostri ragazzi per essere pronti per l’evento e prepararci spiritualmente per questo evento unico ed irripetibile e viverlo in pienezza – dichiara Stefania Libro, organizzatrice dell’evento per l’Oratorio Salesiano - I ragazzi saranno impegnati nella preparazione di canti, testimonianze e di momenti formativi. La pastorale giovanile della diocesi ci ha assegnato uno spazio alla Commenda sul tema dell’esortazione apostolica di Papa Francesco “Gaudete et exsultate”, che ha come argomento la chiamata alla santità nel mondo contemporaneo, per cercare Dio in tutte le cose”. In serata si tornerà in Cattedrale per condividere la cena a sacco, lo spettacolo predisposto dalla Diocesi e la veglia con il vescovo Sua Eccellenza Rosario Gisana. Il gruppo dell’oratorio porterà una croce utilizzata nella processione nel 2015, anno in cui tutti i giovani salesiani nel mondo hanno celebrato il bicentenario della nascita di Don Bosco. Venerdì Don Bosco 2000 accoglierà anche giovani provenienti da altri oratori, e si preparerà per la visita di Papa Francesco sabato mattina.

 

Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved. Designed by StudioInsight.it

Please publish modules in offcanvas position.