Sud - Arte & Design

Al via il laboratorio di sartoria per il progetto "Sud - Arte & Design" per lo sviluppo del territorio in due beni confiscati alla mafia. Migranti e giovani inoccupati insieme per un nuovo brand che punta a rilanciare il settore tessile in nome della legalità e dell'integrazione. 

Mercoledì, 31 Ottobre 2018 14:48

L'integrazione passa dalla formazione

Il nostro progetto "Sud - Arte & Design" sui quotidiani "Il risveglio" di Venaria Reale e "La Guida" di Cuneo: le work experience dei 3 giovani migranti presso una tipografia storica del torinese nel progetto per la legalità e l'integrazione attraverso il lavoro.

Mercoledì, 24 Ottobre 2018 07:49

Legalità ed integrazione per Sud - Arte & Design

Start-up tra Piemonte e Sicilia: giovani migranti a scuola nella storica tipografia Venaria Reale per il nostro progetto "Sud - Arte & Design".

Legalità e integrazione sono le parole chiave di un progetto, tra Piemonte e Sicilia, che vede protagonista una storica tipografia di Venaria Reale. Per due settimane, tre migranti hanno seguito un tirocinio per imparare a usare macchinari e programmi, a gestire la grafica e a generare loghi, a occuparsi della produzione e della logistica.
I giovani - un 16enne della Guinea, un 17enne del Gambia e un 19enne della Nigeria - fanno parte con altri sei ragazzi siciliani di una start-up di decorazione di accessori e abbigliamento. Sede due ville confiscate alla mafia a Villarosa (Enna). Il progetto 'Sud-Arte&Design' vede capofila l'associazione DonBosco2000. "Si tratta di una sfida di integrazione tra migranti e italiani, tra persone che lavorano qui da sempre e persone appena arrivate - spiega Giuseppe Puonzo, uno dei tutor - Una esperienza di integrazione per dare a questi giovani gli strumenti per costruirsi una professione". 
Oggi su #ansa

Leggi tutto su http://www.ansa.it/piemonte/notizie/2018/10/23/start-up-tra-piemonte-e-sicilia_186ce8fe-e8cb-4a71-b6d0-8eda23f8969d.html

Mercoledì, 24 Ottobre 2018 07:46

Un altro passo significativo per Beteyà

Si chiude, con l'incontro con l'azienda Vegotex nella sede operativa di Venezia, questo giro di contatti tra Torino, Milano e Venezia per definire il catalogo dei prodotti, i visual e i macchinari per la start-up nei settori Dress & Home per il nuovo brand Beteyà. I partner strategici Don Bosco 2000 e DAS ancora insieme, con il supporto di Fondazione con il Sud per lo sviluppo del territorio in nome della legalità e dell'integrazione nei beni confiscati alla mafia a Villarosa.

Siamo alla Viscom, la fiera sulla comunicazione del design nell'ambito della progetto SUD - ARTE & DESIGN, cofinanziato da Fondazione con il Sud, per la realizzazione di un nuovo brand basato sui valore della legalità e dell'integrazione che stiamo lanciando in due beni confiscati alla mafia a Villarosa. Visitereno nei prossimi giorni anche aziende e showroom per definire la strategia di marketing e visual del nuovo brand denominato Beteyà.

Un altro passo avanti per il progetto “Sud – Arte & Design” a Villarosa

Sono iniziate le prime work experience previste dal progetto “Sud – Arte & Design” che si sta realizzando in due beni confiscati alla mafia a Villarosa. Il progetto che vede capofila l’Associazione Don Bosco 2000 è stato cofinanziato da Fondazione con il Sud nell’ambito del bando “Beni Confiscati 2016” e prevede l’avvio di un’attività imprenditoriale nel settore della decorazione di accessori casa e abbigliamento. Nei mesi scorsi erano state ristrutturate le due villette confiscate alla mafia ed affidate all’Associazione Don Bosco 2000 con l’obiettivo di coinvolgere giovani inoccupati villarosani e migranti ospiti dei centri dell’associazione. La formazione di circa 30 giovani nel mese di giugno ha portato alla selezione di 8 giovani (migranti ed inoccupati) che sono stati divisi nei due settori della decorazione e stampa da una parte e della vendita dall’altra parte. Questa settimana sono partite le prime work experience nel settore della stampa digitale, elemento chiave per la riuscita del progetto. I 3 giovani sono attualmente a Torino, presso l’azienda “Tipografia Commerciale” azienda leader del settore della stampa digitale. Sono seguiti da un tutor del progetto, l’architetto Mauro Bonanno e da 3 tutor dell’azienda. L’attività delle work experience è necessaria per concretizzare le conoscenze e competenze fondamentali acquisite per l’inserimento professionale nello specifico settore. In questa fase i giovani avranno l’opportunità di verificare quanto studiato ed approfondito durante la fase della formazione. Gli obiettivi delle work experience sono l’apprendimento delle tecniche della grafica digitale e l’utilizzo dei macchinari impiegati nella grafica digitale. 
“Il nostro progetto ha due priorità strettamente legate tra di loro – dichiara Agostino Sella, presidente di Don Bosco 2000 - la legalità e l’integrazione, entrambi valori fondamentali che promuoviamo nelle nostre attività nel territorio. La nostra idea di coniugarle in un unico progetto è stata premiata dalla Fondazione con il Sud, che rappresenta uno dei principali enti finanziatori delle attività nel meridione. Siamo già a buon punto con la definizione del catalogo dei prodotti da realizzare e mettere in vendita. Il nostro nuovo brand si chiama Beteyà, che in lingua mandinga significa “bello e buono”, un nome scelto per rappresentare la qualità dei prodotti che stiamo realizzando unendo la cultura africana a quella europea”. Parallelamente alle work experience, è in dirittura d’arrivo la definizione del logo e del visual del nuovo brand, mentre è in corso di valutazione l’apertura di uno showroom a Villarosa, luogo dove si realizzerà l’attività di produzione, e di un negozio in un’area commerciale siciliana.

Oggi su LA SICILIA

Si parte con le prime work experience per il progetto "Sud - Arte & Design", cofinanziato da Fondazione con il Sud. La parte dell'esperienza nel settore della grafica si svolgerà all’interno di un'azienda nel settore della stampa digitale. Tre giovani, accompagnati da un tutor esperto di grafica digitale, dopo aver brillantemente superato la fase della selezione e della formazione, stanno intraprendendo un percorso di work experience presso un'azienda di Torino. Lì resteranno per un paio di settimane e affiancheranno i tutor nel lavoro quotidiano di una grande azienda, leader del settore. L’attività delle work experience è necessaria per concretizzare le conoscenze e competenze fondamentali acquisite per l’inserimento professionale nello specifico settore. In questa fase i giovani avranno l’opportunità di verificare quanto studiato ed approfondito, con l’affiancamento di un tutor specializzato. Gli obiettivi delle work experience sono: apprendimento delle tecniche della grafica digitale; utilizzo dei macchinari impiegati nella grafica digitale; lavoro d’equipe e relazione con il cliente. Il progetto è realizzato nel cuore della Sicilia, esattamente in due beni confiscati alla mafia nel Comune di Villarosa, in provincia di Enna, e mette insieme le priorità della legalità e dell'integrazione per un progetto che rilancia l'economica locale. 

Si è svolto oggi presso la sede di Villarosa l'incontro di monitoraggio del primo anno del progetto SUD - Arte & Design di cui siamo ente capofila. La Dott.ssa Renzi, inviata da Fondazione con il Sud, ha incontrato tutti i partner di progetto per fare un bilancio del primo anno di lavoro. Un incontro utile anche per confrontarsi sulle azioni già concluse e su quelle in progress. Il progetto punta alla creazione di una start-up nel settore della decorazione e dell'artigianato nei beni confiscati alla mafia che ci sono stati affidati per veicolare i valori della legalità e dell'integrazione dei migranti. 

Nella foto da sinistra: Alvaro Placa, consulente fiscale di Don Bosco 2000, Mauro Bonanno, grafico di Don Bosco 2000, Lucio Notarrigo, Assessore del Comune di Villarosa, Graziella Cassaro, presidente dell'associazione Bellarrosa, Gabriella Giunta, progettista di Don Bosco 2000, Gaia Renzi di Fondazione con il Sud, Agostino Sella, presidente di Don Bosco 2000, Stefano Spampinato di Confcooperative Sicilia, e Roberta La Cara, presidente del D. A. S. Società Cooperativa.

Il secondo numero del semestrale del Das News: tante notizie ed approfondimenti sui temi della legalità e dell'integrazione. Questi gli argomenti trattati: 

- il progetto "Sud: Arte & Design": la ristrutturazione del beni confiscati a Villarosa, il piano d'impresa, la selezione dei beneficiari e la formazione; 

- Don Bosco 2000 alla Conferenza delle Nazioni Unite a Ginevra per presentare il progetto sulla cooperazione circolare dei migranti; 

- l'editoriale del presidente di Don Bosco 2000 Agostino Sella; 

- la start-up agricola in Senegal per sostenere il progetto dello sviluppo nei paesi di partenza dei migranti; 

- il contributo di Missioni Don Bosco al progetto di cooperazione allo sviluppo in Senegal con l'articolo di Elisabetta Gatto; 

- la mostra fotografica "...a casa loro" che racconta il Senegal attraverso gli occhi delle persone incontrate durante il viaggio dal fotografo freelance Mario Noto; 

- il modello di accoglienza ed integrazione realizzato a Villarosa, che resiste nonostante gli atti intimidatori contro i migranti e gli operatori del centro; 

- il punto sulla legalità, con l'esperienza dei migranti che vivono nei beni confiscati alla mafia a Villarosa in visita all'albero di Falcone a Palermo nella giornata in memoria delle vittime della mafia. 

E tanto altro ancora, per raccontare un progetto editoriale di valorizzazione del territorio e dell'impegno delle associazioni locali in nome della legalità e dell'integrazione.

 

Copie del giornale saranno inviate su richiesta. Info e contatti al 3409353936 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Leggi il giornale al link sottostante! 

Si è chiusa la prima parte della formazione per il progetto cofinanziato da Fondazione con il sud dal titolo “Sud Arte & Design”. A Villarosa nei beni confiscati alla mafia che abbiamo da poco ristrutturato, 27 ragazzi italiani ed africani hanno cominciato un'esperienza che porterà alla creazione di un nuovo marchio per la vendita di prodotti per l’abbigliamento. 

Copyright © 2017 Associazione Don Bosco 2000 - Piazza Armerina. All Rights Reserved. Designed by StudioInsight.it

Please publish modules in offcanvas position.